Università o corsi professionali, quale scegliere?

Università o corsi professionali, quale scegliere?

Appena concluso il percorso formativo delle scuole superiori inevitabilmente lo studente si trova davanti a una scelta decisiva per il proprio futuro: iscriversi a un corso universitario o preferirne uno professionale?

Sicuramente poi rispetto al passato le esigenze della società sono mutate e sempre più studenti hanno potuto accedere a un’istruzione universitaria senza che ciò andasse a gravare eccessivamente sulle finanze familiari, ma oltre a ciò bisogna anche considerare l’aspetto dell’occupazione.

Quale percorso è in grado di garantire un accesso al mondo lavorativo il più agevole possibile? Come capire verso quale scelta propendere?

È quello a cui ora cercheremo di rispondere in maniera esaustiva e chiara.

Corso professionale vs università: realtà all’opposto?

Senza alcun dubbio la componente personale gioca un ruolo fondamentale nel decidere quello che sarà il proprio futuro, non si può prescindere da quelle che sono le proprie aspirazioni, le competenze, i punti di forza, gli obiettivi e soprattutto la volontà nello scegliere un percorso piuttosto che un altro.

Sebbene i dati relativi all’occupazione non siano dei più rosei, esistono facoltà universitarie in grado di assicurare un futuro più agevole e stesso discorso può essere fatto per i corsi professionali.

Ad esempio, facoltà come Medicina, Ingegneria, Informatica e in generale tutte quelle riconducibili all’ambito delle professioni sanitarie risultano essere tra le più richieste, d’altra parte è emerso anche come sempre più aziende siano in cerca di personale specializzato in piccole nicchie di mercato e nonostante ciò si faccia un’estrema fatica a trovarle.

Corsi professionali riguardanti ad esempio la cybersecurity, il digital marketing, data analyst, ma anche OSS e ASO riescono a garantire maggiori probabilità in ambito occupazionale, tanto è vero che la domanda non riesce a tenere testa all’offerta attualmente presente sul mercato.

È comunque importante ribadire come non esista una strada migliore dell’altra, sia che si scelga un percorso universitario sia che si opti per uno professionale, entrambi hanno una propria dignità d’essere ed entrambi possono essere delle alternative allettanti per lo studente che ha concluso da poco le scuole superiori.

Quale scegliere quindi?

Laurea o diploma professionale: tempo di fare una scelta

Sono lontani i tempi in cui il solo possedere un diploma di laurea era di per sé un vanto a causa della rarità di persone che concretamente potevano permettersi di accedere a una formazione superiore, esattamente così come l’antica visione in base a cui un corso professionale era considerato come una sorta di scelta di ripiego ormai non ha più motivo di esistere.

L’università indubbiamente rappresenta una scelta obbligata se si vuole ricoprire una certa posizione lavorativa e come tale questa ovvietà sottintende anche la consapevolezza da parte dello studente nel dover proseguire gli studi.

Lo studente che invece intende immettersi con maggiore celerità nel mondo del lavoro ed essenzialmente non ha più la voglia o il desiderio di mettersi sui libri, troverà soddisfazione personale iscrivendosi a un corso professionale in grado di far risaltare con immediatezza le sue capacità.

Solo avendo ben chiari quelli che sono i propri obiettivi sarà possibile fare una scelta senza che questa ci si ritorca inevitabilmente contro.

Conclusione

Come visto, quindi, il futuro di uno studente che ha appena concluso le scuole superiori è ancora tutto da scrivere e dipende solo da lui riuscire a individuare il percorso più congeniale al suo modo di essere come persona e successivamente come individuo inserito in una società.

Trattandosi però di un'età estremamente critica, prendere la giusta decisione spesso non è così facile come può sembrare. Ansie e preoccupazioni possono offuscare il proprio giudizio e complicare ulteriormente le cose laddove ci si renda conto di aver scelto il percorso sbagliato.

Per tale motivo può essere senza alcun dubbio utile parlare con dei consulenti formativi, come quelli presenti in Isucentrostudi.it, in grado di consigliare per il meglio lo studente e aiutarlo a intraprendere un percorso con cui potrà mettere in luce tutte le sue attitudini e le sue capacità.

Share