martedì, Luglio 16, 2024

Auricolari Bluetooth: quali sono i migliori?

Negli ultimi anni gli auricolari Bluetooth sono diventati uno standard.
Sono apparse sul mercato all'inizio degli anni 2000 e hanno gradualmente attratto un numero crescente di utenti, al punto che hanno ampiamente superato le cuffie con cavo in termini di vendite. Sono stati certamente favoriti dalla scomparsa del connettore mini-jack su molti smartphone, ma alla base della loro popolarità c'è l'ovvio fascino di questi perfetti compagni di ascolto con la loro totale libertà di movimento.
 

Ecco la nostra selezione dei migliori rappresentanti del genere.
 

Oppo Enco X

Gli auricolari bluetooth Oppo Enco X, creati da OPPO in collaborazione con Dynaudio, marchio danese leader nel settore hi-fi fondato nel 1977, consentono un audio digitale migliore e più accurato. Grazie al chip dual-core e al design a doppio microfono, il rapporto segnale/rumore è migliorato, ottimizzando le possibilità di cancellazione del rumore. Le cuffie Enco X presentano un design ergonomico innovativo, un peso di soli 4,8 g e punte in silicone a due livelli di durezza, che garantiscono stabilità e comfort.
Sono una buona opzione per chi vuole avere delle cuffie per isolarsi in palestra o per telefonare mentre si cammina, questo perché la loro caratteristica principale è quella di eliminare completamente i rumori esterni.
 

Apple airpods pro con custodia Magsafe

Il prezzo di questi auricolari potrebbe farvi riflettere un po' di più sull'acquisto, ma valgono sicuramente l'investimento. Oltre alla tranquillità che deriva dall'acquisto di un marchio come Apple, questi dispositivi sono progettati per semplificarvi la vita. In primo luogo, la qualità del suono è eccezionale e offre la possibilità di passare alla modalità ambientale per ascoltare ciò che accade intorno a voi. Sono inoltre dotati di un sistema di cancellazione del rumore, di squelch adattivo e di audio spaziale, che adatta la musica alle orecchie e la modifica in base ai movimenti della testa per un'esperienza completamente coinvolgente.
Il suo sensore di precisione, che consente di cambiare modalità, cambiare musica e rispondere alle chiamate senza dover estrarre il telefono o il dispositivo in uso. Ma è anche possibile ascoltare la stessa musica su due coppie diverse di AirPods e persino chiedere a Siri di leggervi le notizie.
 

Sony WF-C500

A prima vista, questi auricolari si distinguono per il loro design, più compatto rispetto agli altri modelli e disponibile in una varietà di colori che vanno dai classici bianco e nero ai più particolari e trendy arancione e verde pastello. Ma le loro caratteristiche tecniche li rendono ancora migliori. Con una durata della batteria di 10 ore e fino a 20 ore con la custodia di ricarica, la tecnologia Digital Sound Enhancement Engine (DSEE) offre un suono chiaro e di alta qualità, che potrete adattare alle vostre preferenze grazie all'equalizzatore personalizzabile.

Sebbene non siano dotati di controllo tattile, includono due pulsanti da cui è possibile controllare la riproduzione musicale, il volume e persino rispondere alle chiamate, poiché sono compatibili con l'assistente vocale degli smartphone. Una volta collegati, si accoppiano automaticamente ogni volta che li si indossa ed è persino possibile accoppiarli con dispositivi Windows 10 tramite Bluetooth
 

HUAWEI FreeBuds 4i

Nella gamma di auricolari Bluetooth del noto marchio Huawei, queste sono le più convenienti. Le FreeBuds 4i sono dotate di un sistema a doppio microfono che farà miracoli per le vostre chiamate, riducendo anche il rumore del vento esterno e rilevando e riducendo attivamente il rumore ambientale grazie al sistema di cancellazione intelligente del rumore.
Una volta accoppiati con i dispositivi, si connetteranno automaticamente ogni volta che li accenderete, e sono inoltre dotati di un'innovativa "modalità Awareness" che consente di ascoltare i suoni esterni semplicemente premendo sul padiglione auricolare.