9 Agosto 2020

Gli utensili a fissaggio meccanico

Nelle imprese produttive il termine “utensile” è riferito a uno strumento meccanico usato per un impiego o applicazione specifica, per soddisfare le svariate esigenze legate alle attività meccaniche o dell’industria in generale.

Gli utensili a fissaggio meccanico riguardano tutti gli strumenti per montare inserti standard con fissaggio, che può essere a vita o a staffa, per modellare stampi metallici e determinate parti di macchine, per la sgrossatura e la contornatura, usando inserti specifici fissati al corpo utensile.
Gli utensili meccanici a fissaggio sono necessari per tutte le operazioni che riguardano la fresatura, tornitura, filettatura, foratura.

In questo articolo parleremo di quali sono gli utensili a fissaggio meccanico le loro relative funzioni.

Quali sono gli utensili a fissaggio meccanico

Dopo aver chiarito cosa sono gli utensili meccanici a fissaggio, e in quale campo vengono impiegati conosciamo quali sono.
Attrezzi speciali a fissaggio meccanico:
• punte
• frese
• alesatori
• bulini
• punte da trapano
• mandrini
• rulli
• frese a filettare
• brocce
• bareni
• punzoni
• morse
• carotatori
• taste a sfacciare

Funzioni degli utensili a fissaggio meccanico

Dopo aver dato un elenco generale delle diverse tipologie degli attrezzi speciali a fissaggio metallico, vediamo per ognuna le proprie funzioni.

Punte da trapano: sono degli attrezzi speciali appuntiti, da inserire nel mandrino del trapano.
Usati per la realizzazione di fori su diverse tipologie di superfici; legno, metallo, plastica, cemento ed altro.
Sono disponibili in diverse misure, da utilizzare in relazione al materiale usato per la foratura.

Punzoni
: sono utilizzati per solcare un lieve segno sul materiale in lavorazione, per facilitare la centratura, la foratura o linee di riferimento

Frese: vengono impiegate su determinati tipi di materiali per realizzare intagli e modellare le superfici
Oltre ad essere usate per tagliare e contornare stampi per materiali in plastica e pressofusioni per materiali di ricambio

Alesatori
: sono utensili speciali a fissaggio di forma cilindrica utili per correggere il diametro di fori a segmentazione sia quadrata che circolare.
Vengono usati nel settore metalmeccanico

Bulini
: sono scalpelli sottili con una punta in acciaio usati per realizzare particolari incisioni.
Alcuni bulini vengono realizzati in maniera che lo stesso manico possa accogliere diverse punte

Mandrini
: sono degli utensili speciali meccanici su cui viene fissato un autocentrante, che riesce a mantenere fermo il pezzo a cui si sta lavorando e di far muovere in rotazione una punta di fresatura o trapanatura, per realizzare un determinato tipo di lavorazione

Rulli
: questi utensili meccanici si distinguono in due categorie; rullo con profilo rettificato e rullo con profilo speciale per chiodi

Brocce
: sono degli utensili formati da una serie di taglienti che rimuovono gradualmente il materiale dalla superficie del pezzo in lavorazione

Bareni
: sono utensili impiegati per l’elaborazione di un foro cilindrico, tramite asportazione di truciolo.
Le sue dimensioni e forme sono diverse a secondo del tipo di lavorazione

Frese a filettare
: in questo caso l’utensile meccanico per filettare viene chiamato “maschio”, è utilizzato per intagliare filetti femmina all’interno dei fori per la produzioni di dadi e madreviti

Morse
: sono degli attrezzi meccanici a vite per serrare e bloccare il pezzo in lavorazione.
Per filettare, segare, fresare, saldare il montaggio di altri elementi.
Le morse sono realizzate in acciaio fuso, in ghisa o legno

Carotatori
: sono degli attrezzi speciali che vengono montati su un supporto.
Per realizzare la foratura per diametro e lunghezza, su tutti i principali materiali da costruzione, come cemento armato, muri in laterizi, calcestruzzo o pietra

Teste a sfacciare
: queste tipologie di utensili speciali sono utilizzati su macchine a cambio utensile automatico.

Un processo di lavorazione che permette di eseguire una serie di lavorazioni diverse come, filettature cilindriche e coniche, tornitura interna ed esterna, alesature variabili e coniche.
Dopo aver dato ai lettori un quadro generale riguardante gli attrezzi speciali a fissaggio meccanico, consigliamo di visitare per maggiori informazioni a riguardo il seguente link:
www.stm-specialtools.it