25 Settembre 2020

Fogli e lastre in plastica riciclata per una promessa verde

Le materie plastiche riciclate in fogli, così come le bobine, i film e le lastre, trovano oramai larga diffusione nell’industria e all’interno delle aziende che operano in differenti settori merceologici. A questo riguardo, basti pensare alle attività commerciali attive nel segmento grafico, nel campo della comunicazione visiva oppure in ambito cartotecnico.

L’uso di materie e supporti plastici riciclati non rappresenta solo un modo per aiutare in maniera concreta l’ambiente, ma si rivela una scelta molto efficace per realizzare facilmente un’infinità di progetti che rispecchiano elevati standard di qualità.

Fogli, film, lastre e bobine in plastica riciclata: uso e applicazioni

Le aziende che scelgono di utilizzare plastica riciclata, prodotta in fogli, film, lastre e bobine, pronte all’uso, ma anche da personalizzare opportunamente, riescono a portare a compimento svariati progetti professionali.

La vasta gamma di prodotti in plastica riciclata oggi si contraddistingue per l’elevata resistenza chimica e per la facile lavorazione. Tante realtà commerciali sanno di poter contare sulle eccellenti capacità di termoformatura dei prodotti in plastica riciclata. Tutto questo consente di portare a compimento e con successo tante applicazioni.

Alcuni prodotti ottenuti con plastica riciclata offrono l’ulteriore vantaggio della trasparenza, aspetto particolarmente apprezzato nel campo del confezionamento, anche di grandi volumi, così per tutti coloro che si occupano di stampa serigrafica o inkjet.

Altamente resistenti agli urti, anche a basse temperature, fogli, lastre e bobine in plastica riciclata possono essere facilmente tagliati, modellati a caldo e a freddo, incollati e saldati. Tutto questo permette di usare i fogli riciclati per svariate creazioni, inclusa la realizzazione di cartelli e insegne.

I vari prodotti ottenuti dal riciclo si adattano a moltplici scopi e vantano caratteristiche specifiche, specie in termini di finitura superficiale o di formabilità. Il supporto di un team tecnico si rivela spesso indispensabile per individuare i prodotti più adeguati al proprio processo produttivo e al progetto creativo che si desidera realizzare.

Aziende che fanno la differenza

Allo stato attuale il riciclaggio e la sostenibilità non sono solo buone idee, ma aspetti importanti di ogni parte del ciclo di vita di un bene o servizio. Lungo questa prospettiva, l’azienda Gdc.it lavora costantemente per riciclare gli scarti di plastica e per dar vita a materiali polimerici da riutilizzare in diversi contesti industriali, altre che all’interno di attività cartotecniche e di arti visive.

L’azienda, che ha scelto di lavorare con impatto zero e utilizzando esclusivamente fonti di energia completamente rinnovabili, massimizza diverse strategie, per consentire di riutilizzare la maggior parte dei materiali polimerici scartati, tramutandoli in lastre, fogli e film, anche con proprietà adesive ed elettrostatiche.

L’ampio assortimento dei prodotti disponibili include anche fogli, film e le lastre in policarbonato, con caratteristiche di elevata resistenza agli urti e di stabilità dimensionale, aspetti particolarmente indicati per la produzione di lenti.

Riciclare per rigenerare, questa in sintesi la mission aziendale, portata avanti brillantemente da oltre 40 anni e con l’obiettivo finale di semplificare l’attività produttiva della clientela. Punto di forza dell’azienda non solo il vasto assortimento delle soluzioni riciclate, ma anche la consulenza in fase di vendita.

Il cliente, quando non riesce a trovare esattamente il prodotto che desidera, sarà affiancato da un professionista, al fine di ottenere un servizio su misura. In base alle specifiche necessità, infatti, sarà possibile anche effettuare ordini personalizzati per portare a termine applicazioni particolari.
Per avere maggiori informazioni su questa azienda basta accedere al portale ufficiale https://www.gdc.it.

In conclusione è possibile affermare che realizzare e utilizzare prodotti con materiali riciclati e riciclabili non solo ha un impatto ambientale minimo, ma vuol dire garantire la qualità del progetto finale, oltre che ottenere la massima flessibilità e opportunità di personalizzazione su ogni genere di creazione.