Diventare imprenditori: ecco le cose importanti

Avete deciso di diventare imprenditori? Per quanto possa essere sicuramente un’avventura appassionante e potenzialmente molto redditizia, conviene non gettarcisi a capofitto e preparare con attenzione e riflessione qualche piano preciso prima di aprire una azienda di servizi, di commercio o di produzione che sia, buttarsi senza avere ragionato approfonditamente su cosa fare è il modo migliore di rischiare un prematuro e inglorioso fallimento – qualcosa da evitare accuratamente, specie se state investendo, com’è probabile, tutti i vostri risparmi. Ecco allora tre cose importanti su cui focalizzare la vostra attenzione:

Cercate un critico

A tutti piace sentirsi dire che la propria idea è eccellente, che non può che avere successo, e che fa invidia non averla avuta per primi. Purtroppo però si tratta di commenti che fanno molto per l’ego ma poco per la buona riuscita dei propri progetti. Cercatevi un critico: qualcuno che non abbia lo scopo di affossarvi, ma che non tema nemmeno di deludervi evidenziando i punti del vostro progetto che non lo convincono. Vi costerà qualche sorriso, ma potrebbe risparmiarvi parecchie lacrime.

Pianificate con cura

C’è un aspetto, dell’aprire la propria azienda, che a pochi viene in mente fin da subito: non esiste il manuale universale da consultare per risolvere ogni problema che si presenterà. Non esistono regole fisse e schemi a cui rifarsi con assoluta certezza, e quindi l’unica forma di sicurezza è quella di stabilire in anticipo un piano da seguire. Pensate a cosa potrebbe accadere, e a come reagirete. Non avrete la garanzia che non ci siano imprevisti – ce ne saranno eccome – ma sicuramente potrete stare un po’ più sereni.

Fate dei test

Se appena vi è possibile farlo, fate un test della vostra attività prima di intraprenderla a livello imprenditoriale e professionale. Avete in mente di aprire un’azienda di commercio? Uscite a trovare dei clienti! Non cedete alla tentazione di proporvi ai vostri conoscenti: qui non state cercando di chiudere i primi contratti per portare a casa la pagnotta, ma di capire se esiste davvero mercato per voi e il vostro prodotto. Non accontentatevi di ottenere promesse: chiudete ordini ufficiali, e siate precisi sul fatto che state iniziando e che i tempi di consegna ne saranno influenzati. Mettetevi alla prova nel mondo reale, concretamente.